Amsterdam: lavoro pagato in birra.

dicembre 9, 2013 |  da  |  Curiosità

Il Comune di Amsterdam ha dato vita ad un’iniziativa piuttosto originale, e molto discussa. Ovvero pagare in birre gli alcolisti cronici, abituati a disturbare le persone che frequentano il parco di Oosterpark, affinché puliscano un’area verde e imparino a darsi delle regole.

L’associazione ideatrice del progetto, Rainbow Group Fondation, finanziato anche dai cittadini di Amsterdam, ha previsto che il lavoro svolto sia retribuito tre volte a settimana con una decina di euro circa, cinque lattine di birra e qualche presa di tabacco. L’obiettivo dell’iniziativa è tenerli occupati nei momenti di sobrietà e controllare la loro aggressività. Oltre a diminuire
il loro consumo di alcool.
Questa iniziativa ha suscitato consensi, ma anche molte critiche. I conservatori hanno sollevato la questione se tutto questo non fungesse da incoraggiamento a bere, per via dei pagamenti in birra, e se fosse eticamente corretto. Forse non migliorerà il loro grado di sobrietà, fanno sapere dalla Fondazione, ma a contare sono i fatti: il parco ora è un luogo più tranquillo e pulito.

E voi, che ne pensate?

Oosterpark. Immagine da: iamsterdam.com

Oosterpark.
Immagine da: iamsterdam.com


Leave a Reply

Codice di verifica: