Cestini saporiti glassati alla birra

cestini-saporiti-con-glassa

La ricetta che ha preparato per noi Stella Salvi, food blogger di My Sweet Sugar ha come protagonista la birra. É un’idea di stuzzichino finger food facile e veloce da preparare. Stella ha usato la birra nel ripieno di cipolla e pancetta toscana e soprattutto per la glassa che arricchisce il piatto con una nota dolce.
Ingredienti per la base:

  • 300 gr di farina 0
  • 5 gr di lievito di birra
  • un bicchiere di acqua tiepida
  • per il ripieno
  • una cipolla bianca
  • 3 fette spesse di pancetta toscana
  • un bicchiere di birra
  • sale

Ingredienti per la glassa:

  • birra e zucchero semolato

preparazione dei cestini saporiti

Per il ripieno: in un  tegamino, Stella ha cotto la pancetta, senza olio, ma sfumando con la birra, ha aggiunto la cipolla e il sale soltanto perché la pancetta toscana è già molto pepata così com’è. Ha lasciato stufare finchè il liquido non è stato tutto assorbito.

cestini-saporitiStella aveva già preparato un impasto di base con le dosi descritte sopra; quando la pasta ha lievitato l’ha stesa sottile ed ha ritagliato dei dischetti con uno stampino smerlato. Sopra ha adagiato il ripieno ed ha cotto tutto a 200° per 10 minuti circa.

CestiniInfine, per preparare la glassa ha stemperato dello zucchero semolato con un bicchiere di birra; non appena questa specie di caramello è diventato più consistente l’ha travasato nel boccale del minipimer e ha frullato per qualche secondo. Il risultato è una glassa morbida che ha versato in piccole dosi sui cestini saporiti.

Se vi è piaciuta questa ricetta, date un’occhiata alla pagina Facebook di Stella Salvi e seguitela su Twitter!

Conosciamo Stella più da vicino: “Sono una mamma toscana  appassionata di cucina e pasticceria. Amo molto collezionare libri e sono sempre alla ricerca dei trucchi e segreti dei grandi  chef. Nel mio blog propongo ricette finger food e rielaborazioni di ricette che appartengono alla tradizione della mia regione. Essendo un’inguaribile golosa, i piatti  che preferisco sono in assoluto i dolci; curo molto la decorazione e la presentazione anche quando cucino per la mia famiglia. La soddisfazione più grande è sapere che le mie “sperimentazioni” culinarie sono apprezzate da mio marito”.



Leave a Reply

Codice di verifica: