Intervista a Birra Radici.

Anche oggi una bella storia di un birrificio italiano. I ragazzi di Birra Radici ci hanno raccontato come è nata l’idea di produrre birra ad alta fermentazione, non pastorizzata e non filtrata, a Riccione.

Come inizia la vostra storia?
E’ iniziata da una passione comune per la birra, innanzitutto. Abbiamo cercato di sviluppare un prodotto sul territorio locale con un’eccellenza nella materia prima. Questo è dimostrato dalla nostra birra, che si differenzia dalle altre e rispetta veramente le caratteristiche che promette.

Radici

Quali sono i caratteri distintivi del birrificio?
L’acqua è di fonte, l’orzo viene coltivato direttamente nella terra accanto al birrificio e il luppolo è canadese. La nostra birra non contiene nessun’altra sostanza ed è veramente di alta qualità.

Quante persone lavorano nel vostro birrificio?
Per il momento siamo in due, titolare e direttore commerciale.

Quali sono gli ostacoli che avete incontrato sulla vostra strada? Come li avete superati?
Semplicemente: cercare di fare conoscere un prodotto in una realtà dove sono presenti centinaia di concorrenti. Con umiltà, perseveranza e non svendendola mai. Alla lunga ritengo paghi la qualità.

Attualmente producete due tipologie di birra: ambrata e chiara. Come le descrivereste, con un solo aggettivo?
Gusto pieno, l’ambrata. Beverina quella chiara.

Negli ultimi anni la scena brassicola italiana è cresciuta tantissimo. I piccoli birrifici artigianali come il vostro si sono moltiplicati. La birra artigianale è una moda oppure un fenomeno destinato ad affermarsi sempre di più?
sicuramente quello della birra artigianale è un settore che si affermerà sempre di più. Anche se ci sarà sempre una buona dose di “birre modaiole”.

birra radici

Anche i festival dedicati alla birra artigianale si sono moltiplicati negli ultimi anni. Quanto sono importanti per il vostro lavoro? Ce ne sono alcuni particolarmente degni di nota?
Al momento non abbiamo ancora partecipato a festival o manifestazioni a tema, perché la nostra azienda è ancora giovane. Sicuramente ci saremo l’anno prossimo.
Di recente mi risulta esserci stata a Rimini una fiera importante sulla birra, in futuro ci piacerebbe partecipare.

In che modo vengono promosse le vostre birre? Vengono organizzati eventi di degustazione presso il birrificio o è mai capitato di stringere collaborazioni con altri locali della regione?
Vengono promosse sia da noi direttamente ai clienti o tramite eventi in locali della zona. Al Pepper di Riccione abbiamo fatto due serate di Birra Radici e al Pier Caffe di Riccione ogni mercoledì estivo eravamo presenti per la Movida del Pais col nostro stand. Sicuramente in futuro incrementeremo queste serate e degustazioni.

Suggeriscici un abbinamento cibo/birra. Ovviamente con una delle vostre.
Birra chiara e pesce crudo. E Birra ambrata con grandi arrosti o panettone artigianale coperto di crema calda alla vaniglia. Da leccarsi i baffi.

Quale birra custodite gelosamente in cantina, per le occasioni speciali?
Una coppia di buone birre Radici…ghiacciate!



No Comments


Trackbacks

  1. Intervista a Birra Radici. - Birra Hub

Leave a Reply

Codice di verifica: