Tutte le cose che avete sempre creduto sulla birra, ma che in realtà non son vere.

La birra è una delle bevande più amate al mondo. Antichissima e largamente diffusa in tutto l’emisfero, è però al centro di alcune leggende.
Oggi sveleremo quali sono le dieci false credenze più famose sul mondo della vostra bionda preferita.

Il vino dopo la birra per non ubriacarsi.
In Germania esiste una credenza popolare che consiglia di bere vino dopo la birra, per evitare di ubriacarsi. Non è vero. Anzi, il modo migliore per bere birra senza arrivare a sbronzarsi è intervallare un bicchiere d’acqua dopo un paio di boccali. Questo servirà a diluire l’eccesso di alcol nel sangue.

La birra fa venire la pancia.
La pancia da birra non esiste, la nostra bevanda preferita infatti non fa ingrassare come si pensa. Ha un impatto calorico relativamente leggero. Un bicchiere da cento millimetri ad esempio ne contiene circa cinquanta, il vino invece il doppio. Ovviamente il discorso non vale per chi ne beve parecchia. Quindi togliamoci subito il dubbio: bere litri di birra fa ingrassare. Ma, nel paragone, chi beve molta birra ingrasserebbe di più se bevesse simili quantità di altri alcolici, come ad esempio il vino.

birra

Troppa birra analcolica fa ubriacare.
Continuate ad ordinare birra analcolica per evitare di sbronzarvi? Ve lo diciamo chiaramente, la birra analcolica non può fare ubriacare. Infatti la quantità di alcol contenuta in questa bevanda è più bassa rispetto a quella che si trova in alcuni frutti, come ad esempio la banana. Però, bere troppa birra analcolica può causare eccessiva eccitazione.

La birra di frumento fa ubriacare di più.
Non è vero. La birra di frumento non fa ubriacare di più, rispetto alla birra d’orzo.

La birra peggiora nel tempo.
Non peggiora, anzi è vero che si può continuare a bere fino ad un anno dopo la data di scadenza. E’ vero però che ci sono diversi tipi di birra, e che alcune condizioni possono rendere diverso il gusto. Ad esempio, le Pilsener hanno un gusto migliore quando sono fresche, mentre dopo un po’ di tempo perdono sapore, e sono meno piacevoli da bere. Altre birre invece, possono addirittura migliorare con il tempo.

Una birra al mattino e passa la sbornia.
Un altro falso mito è quello che riguarda la birra del mattino per far passare la sbornia. Infatti, sembrerebbe che se si è esagerato la sera precedente, per riprendersi dall’ubriachezza sia necessario farsi una birretta appena svegli. Niente di più sbagliato. Per purificare il corpo servono solo acqua e cibi leggeri. E niente birra.

Per la birra perfetta servono tre minuti.
Si dice che sia necessario questo lasso di tempo per farla stabilizzare, dopo averla spillata. Il discorso si fa complicato in occasione delle feste della birra o altri eventi sovraffollati, quando è difficile seguire questa tempistica.

E voi, conoscete altri falsi miti sulla birra?


No Comments


Trackbacks

  1. Tutte le cose che avete sempre creduto sulla birra, ma che in realtà non son vere. - Birra Hub

Leave a Reply

Codice di verifica: