La prima birra ecologica fatta con la nebbia.

luglio 6, 2015 |  da  |  Curiosità

Una birra fatta con la nebbia, sembra fantascienza e invece è tutto vero.
L’idea ecologista arriva dal Cile: Marco e Miguel Carcuro, due fratelli, hanno iniziato a produrre due birre, la “Cerveza Atrapaniebla” e la “Camanchaca“.
L’intuizione è arrivata quando i due si sono resi conto che un campo avvolto dalla nebbia aveva le caratteristiche ideali per produrre una buona birra.

Cerveza Atrapanieblas


Così, sfruttando un’idea del 1933 di un’equipe di ricercatori che volevano catturare l’acqua dalla nebbia di alta quota, hanno installato pannelli di rete in maglia per catturare le goccioline e ricavarne poi acqua potabile. Circa 24 mila litri di questa birra vengono attualmente prodotti in questo piccolo birrificio artigianale, con questo metodo.
Oggi la loro birra è famosa in tutti il Cile ed è anche stata scelta per Expo 2015, dal Padiglione cileno.

La “Cerveza Atrapanieblas”, così si chiama la birra prodotta dalla nebbia, è l’unica al mondo con queste caratteristiche. Nel 2012 Marco e Miguel hanno scoperto che nel nord del Cile non si riesce a produrre birra artigianale, perché l’acqua è troppo dura e le riserve idriche sono molto limitate. Ed ecco l’idea. E così sono nate la Scottish Ale e la Brown Ale.


No Comments


Trackbacks

  1. La prima birra ecologica fatta con la nebbia. - BirraHub

Leave a Reply

Codice di verifica: