HET NEST – TWO FACED JACK (COGNAC BARREL AGED)

novembre 16, 2016 |  da  |  Versate&Bevute

2016-11-10 18.21.04

Hobbybrouwerij Het Nest nasce nel 2007 ad opera di quattro amici che come hobby decidono di sperimentare la birrificazione casalinga. I consensi degli amici spingono i ragazzi a trasformare il semplice hobby in una beerfirm che nel 2012 diventa vero e proprio birrificio. Tutta la linea delle etichetta rimanda al mondo delle carte da gioco in quanto la sede del birrificio è Turnhout cittadina vicino Anversa famosa in tutto il mondo per essere la sede della Cartamundi, azienda leader nella produzione di carte da gioco.

L’unione fra la una quadrupel, la Kleveretien e una tripel, la Schuppenboer, è la base della Two Faced Jack che vede in etichetta un bel jolly! La versione base, conosciuta e commercializzata con una etichetta verde, finisce in diverse botti che danno vita a diverse versioni: invecchiata in botti ex vino rosso, invecchiata in botti ex Sauternes e infine una versione passata in botti ex cognac. Ed è questa che sono andato a versare e bere. Intenso colore mogano, torbido, forma una schiuma sottile, cremosa e di buona persistenza. Al naso troviamo frutta cotta, biscotto, e alcune note legnose. Nonostante i 10 gradi alcolici, il corpo risulta abbastanza snello, con una carbonatazione ridotta. Ritroviamo la frutta matura e la frutta cotta (mela e melacotogna), note di caramello e toffee. L’apporto del cognac è ravvisabile nelle note ossidate e legnose e per l’abbraccio alcolico finale.

Giuseppe Triggiani autore del blog Diario Birroso


Leave a Reply

Codice di verifica: