Dettagli da intenditori: Perché le bottiglie di birra sono scure?

Dettagli da intenditori: Perché le bottiglie di birra sono scure?

luglio 27, 2017 |  da  |  curiosità, Portale Birra  |  No Comments

 

I colori delle bottiglie della birra possono essere svariate. Dal marrone al trasparente, il più comune è il verde. Cosa c’è di giusto o sbagliato?

 

A parte rare eccezioni, le più comune bottiglie di birra sono scure per un preciso scopo: proteggere il contenuto dai raggi UV.

Infatti il sapore della birra si altera rapidamente con l’esposizione ai raggi solari, tanto da conferire alla bevanda un sapore amaro. Il tutto porta a danneggiare gli isomuloni, le molecole del luppolo che conferiscono per l’appunto, il caratteristico sapore amarognolo.

Leggi tutto

Dall'anima di PortaleBirra...nasce Malto, Birreria a Riccione!

Dall’anima di PortaleBirra…nasce Malto, Birreria a Riccione!

 

Dal 2012 PortaleBirra.it è diventato un’istituzione per tutti gli appassionati della birra, nato dall’esigenza, di tutti gli amanti del nettare, di avere un sito web di riferimento. Da giugno, tutto è diventato realtà con l’apertura del Pub di Riccione, Malto la Birreria.


pub-birreria-riccioneLa passione per le birre artigianali non conosce confini e soprattutto crisi. Per tutti i veri amanti della birra, vi presentiamo Malto, il Pub Birreria di Riccione.

British nell’anima ma aperto a chiunque, Malto stempera in maniera perfetta il “classico” locale romagnolo fatto di piadine e Mojito, garantendo comunque un’esperienza fatta di qualità ed innovazione.

Aperto dal lunedì alla domenica, in Viale Armando Diaz 3, Malto è il luogo ideale per mangiare a Riccione e assaporare alcune delle migliori birre artigianali nazionali ed internazionali. Infatti, la magia dell’artigianalità è dovuta alle 18 spine a rotazione continua, il sapore sempre fresco e l’attenzione con la quale Federico Corbelli ed i suoi collaboratori mettono per trarre dal luppolo, la migliore miscela possibile.

Malto non è solo una statica birreria, ma un luogo dove condividere le proprie passioni e concedersi un momento di puro piacere e relax.

Leggi tutto

ONDA JUICY. DALLA SVEZIA: STIGBERGETS

2017-01-07 21.02.59

Uno dei trend birrari più in voga nell’anno appena passato è sicuramente quello ascrivibile al fenomeno delle New England IPA. Il termine juicy è entrato prepotentemente nel vocabolario brassicolo tanto da essere utilizzato come sinonimo del sottostile di IPA precedentemente menzionato. Parlare tuttavia di sottostile può essere eccessivo, nonostante le caratteristiche di questo tipo di birre sono ben definite: aspetto decisamente opalescente per non dire torbido, molto simile ad un succo di frutta, l’esplosione di aromi e sapori fruttati e amaro relegato a ruolo di comprimario. Si è passati quindi dal fare la IPA più amara a fare la IPA più juicy. Tutto nasce da The Alchemist, poi seguito a ruota da Trillium e Tree House. Questi sono i tre fuoriclasse mondiali delle juicy!

Leggi tutto

La birra per le vostre ricette in cucina

birra-ricette

Noi siamo amanti della birra bevuta alla goccia, fresca e dissetante.

Ma, come molti di voi sapranno, la stessa birra può essere utilizzata anche per preparare delle sfiziose ricette, in alcuni casi anche elaborate e che prevedono l’uso di precise tipologie di birre.

Oltre alle ricette più delicate da preparare, la birra in cucina può essere utilizzata in svariati modi per insaporire e aromatizzare le carni, ma anche in alcune tipologie di dolci e primi piatti.

Leggi tutto

Christmas Beer: tra tradizione e innovazione

Christmas-beer

Quali sono le birre più bevute nel periodo natalizio? E quali sono invece gli abbinamenti perfetti con le varie portate delle abbuffate natalizie? Come sappiamo molti birrifici, sia italiani che stranieri, in questo periodo producono le cosiddette Christmas Beer, in uscita proprio sotto Natale, che hanno conquistato il palato e il cuore di molti e sono da sempre le protagoniste indiscusse di queste festività.

Leggi tutto

Laphroaig: il whisky scozzese torbato

dicembre 15, 2016 |  da  |  curiosità  |  No Comments

Laphroaig_Distillery

Nella bellissima Islay, la “regina delle Ebridi” scozzesi, a nord-ovest della costa irlandese, sorege la distilleria single malt Laphroaig fondata nel 1815 da Alex e Donald Johnston. La sua storia presenta punti poco chiari e che si intrecciano spesso con il mito e con il folklore locale: l’attività fu portata avanti dai parenti degli stessi fratelli Johnston sino al 1887, quando passò alla famiglia Hunter che la condusse fino a quando Ian Hunter morì e la lasciò a Bessie Williamson, la sua segretaria.

Leggi tutto

La birra ora si suona

la-birra-si-suona@frizzifrizzi

Avreste mai pensato che un giorno sarebbe stato possibile suonare gli ingredienti della birra?

Ebbene, da oggi si può: è infatti nata la Sound Brewery Machine, del tutto simile a un normale giradischi ma che presenta la straordinaria peculiarità di saper leggere e far suonare gli ingredienti della birra (luppolo, malto, mais e acqua)!

Leggi tutto

Italian Grape Ale: connotati e definizione

novembre 3, 2016 |  da  |  curiosità, Portale Birra  |  No Comments

beer-926287_1280

Avete mai sentito parlare di Birra IGA? Letteralmente significa Italian Grape Ale ed è una nuova tecnica di fermentazione della birra che include il mosto delle uve di territorio, lasciata riposare un paio d’anni e che racchiude il retrogusto e la carica aromatica del calice di vino d’annata.

Leggi tutto

Brewdog: quali birre acquistare

Quanti di voi si sono imbattuti almeno una volta nella Punk IPA (alla spina, in lattina o in bottiglia), il prodotto BrewDog per ecccellenza?

Il birrificio che produce questa Pale Ale si chiama appunto BrewDog e nasce in Scozia nel 2006, grazie al lavoro di James Watt e Martin Dickie. I punti di forza del marchio sono, oltre alla validità e qualità dei prodotti, anche il marketing aggressivo che ha reso il marchio ormai famoso in tutto il mondo. La ditta ha sempre puntato alla ricerca di nuove e sempre fresche trovate pubblicitarie (si veda ad esempio la lattina come contenitore per le birre artigianali o la sfida della birra più alcolica del mondo, nonché la messa in produzione della prima birra transgender No Label), molte delle quali ben riuscite.

 

@bernt rostad

@bernt rostad

Leggi tutto

Birra e pesce: così lontani, così vicini!

agosto 29, 2016 |  da  |  birra e cibo, curiosità  |  No Comments

pesce-birra

Se pensate che solo il vino bianco possa abbinarsi alla perfezione con il pesce, vi state sbagliando. Anche la birra infatti rappresenta una valida alternativa, se non addirittura la soluzione preferita da molti consumatori.

Un classico esempio? Accompagnare sushi o comunque pesce crudo con una birra blanche, oppure abbinare le ostriche ad una stout pratica del Nord Europa che si è affermata anche in Italia. Nel caso invece stiate ordinando un’insalata di calamari con patate – condita con prezzemolo ed olio extravergine – un ottimo abbinamento potrebbe essere una birra fresca non amara, con profumi floreali e fruttati. I più eccentrici potranno invece condire direttamente questa insalata di pesce con aceto di birra, conferendo un tocco amaro che si sposa alla perfezione con il sapore delicato dei calamari.

Leggi tutto