Quali musei un appassionato di birra non può assolutamente perdersi.

Di musei della birra, più o meno famosi, ce ne sono tanti. Oggi vogliamo consigliarvi quali potrebbero essere più interessanti per un vero appassionato, senza cadere a tutti i costi nei classici percorsi dei grandi marchi, come Heineken ad Amsterdam, Carlsberg a Copenaghen o Guinness a Dublino.

birrificio
Esistono invece altri musei, che possono essere destinazioni interessanti per chi volesse partire durante le vacanze di Natale.
Leggi tutto

Come riconoscere un vero appassionato di birra.

La birra artigianale è diventata un fenomeno di massa, ma ci sono alcuni gesti che possono permettervi di riconoscere un vero appassionato da un semplice millantatore.

L’annusata.
E’ il primo gesto che un vero appassionato di birra farà. I comuni mortali prenderanno il bicchiere e berranno, l’esperto invece lo annuserà profondamente, e lungamente. Prima, però, dovrete aver valutato anche l’aspetto estetico. Una volta che l’avrete avvicinata al naso, respirate l’aroma. Allontanate il bicchiere e se è necessario fingete di interrogarvi sugli aspetti della vostra birra. Solo a questo punto potrete berla.

birra artigianale

Leggi tutto

Le birre ufficiali delle rock band. Ecco le più famose.

Esiste qualcosa di più rock della birra? Probabilmente no. E infatti sono tantissime le storie di band che hanno dato vita alla propria, collaborando con birrifici, più o meno famosi. Iron Maiden, Metallica, Slayer, Pearl Jam, Queen, solo per citare i primi che mi vengono in mente.
Infatti, i Metallica ne hanno lanciata una, in edizione limitata, solo per il mercato canadese. La lattina è nera, ovviamente, sulla quale fa bella mostra il logo della band. Questa birra veniva venduta durante gli spettacoli che la band ha tenuto nel suo tour in Quebec.

birra metallica

Anche i Pearl Jam hanno voluto celebrare un importante anniversario con una bella birra. In occasione della pubblicazione di un libro dedicato ai vent’anni di carriera è stata creata Faithfull, una birra che prende il nome dal brano contenuto in Yield. E’ una birra prodotta da Sam Calagione e dal suo birrificio Dogfish Head, si tratta di una belgian golden ale, delicatamente luppolata con aggiunte progressive di ribes nero.

birra pearl jam

Leggi tutto

Le donne e la birra. Perché fa bene.

Quello tra la birra e le donne è un matrimonio davvero fortunato, molto più del più celebre “donne e motori”.
Infatti le nuove generazioni di ragazze, nate tra il 1980 e il 1996, le cosiddette Millenials, amano la birra.
Lo dice AssoBirra. Sono circa sette milioni le ragazze italiane, tra i 18 e i 35 anni, che hanno scelto come bevanda alcolica preferita la birra.

birra artigianale

Da oggi poi, per il gentil sesso, sembrano esserci anche altri buoni motivi per bere birra. Infatti, se consumata con moderazione, la birra sembra essere un toccasana per il cuore.
A dirlo è la classica equipe di scienziati, questa volta di università svedese.
Leggi tutto

Dagli Stati Uniti, la birra al cioccolato.

settembre 15, 2015 |  da  |  News dal mondo brassicolo  |  No Comments

Birra e cioccolato, due facce della stessa medaglia. E la medaglia si chiama felicità. Infatti, entrambi sono capaci di regalarci un sorriso e una meravigliosa sensazione di benessere.
Da oggi, però si uniscono per dare vita a qualcosa di nuovo. Infatti, nonostante birra scura e cioccolato siano un abbinamento molto diffuso, e le note di cioccolato siano rintracciabili in tutti quegli stili che ricorrono a malti torrefatti, come Stout, Porter e Schwarz, negli Stati Uniti si è realizzato un prodotto diverso: una birra creata esclusivamente dal cioccolato.

L’idea (strampalata) è venuta a Rick e Michael Mast dell’azienda cioccolatiera Mast Brothers, di New York. Qualcuno a questo punto storcerà il naso, dicendo che il risultato non può essere considerato birra. Il processo produttivo, però, è del tutto simile a quello della birra. La differenza, sostanziale, risiede nel fatto che anziché partire dai grani di malto d’orzo, si è partiti dai chicchi di cacao.

Rick and Michael Mast.

Leggi tutto

Quali sono le migliori birre al mondo? Ecco la classifica di Ratebeer.com.

agosto 25, 2015 |  da  |  News dal mondo brassicolo  |  No Comments

Alcuni, magari i più informati, ne avranno già sentito parlare: il 7 agosto è stato il World Beer Day, ovvero la giornata della Birra. Anche se per noi, come per molti di voi, ogni giorno è il giorno della Birra, il sito Ratebeer ha colto l’occasione per stilare la classifica delle migliori birre del mondo. Siete curiosi di sapere quali sono?
Noi abbiamo riportato qui sotto le ultime dieci posizioni, si tratta in gran parte di birre provenienti da piccoli birrifici degli Stati Uniti, ma date un’occhiata se ne conoscete qualcuna.

birra artigianale

Leggi tutto

Ad ogni piatto la sua birra. Ecco come abbinarle.

Vi siete sempre chiesti quale birra abbinare a quell’insalatona che tanto vi piace mangiare in estate, seduti in terrazza?
E’ facile scegliere la birra giusta per una pizza, più difficile invece individuare l’abbinamento migliore per un piatto da gourmet.
Oggi vi suggeriamo qualche abbinamento da provare.

Risotto alle erbe e Bock.
La Bock è una birra originaria della Germania, particolarmente forte. Sta bene con il risotto alle erbe, ma anche con vellutate di verdure e altri piatti invernali, saporiti e piccanti. Come il pollo al curry, la selvaggina e il pesce affumicato.

abbinare birra

Leggi tutto

Novità sulla birra ad Expò 2015: arriva la 10 Luppoli.

L’Expò porta una ventata di novità, e qualche sorpresa. In fondo lo sappiamo, l’Italia è il paese del Vino, ma anche il padiglione Birra sta dando diverse soddisfazioni, anche se nel nostro paese i consumi procapite sono sicuramente più bassi rispetto a quelli di altri paesi.
Infatti la produzione totale si aggira attorno ai 13 milioni di ettolitri, per un consumo medio di 30 litri individuali, all’anno. Poca roba, quindi. Ma tutta di qualità.
expo
A Expò non mancano tantissimi prodotti interessanti. Tra questi non sfigurano Baladin, e poi alcune particolarità regionali in esclusiva per l’evento con ingredienti tipici che donano alla lager un particolare aroma. E così troviamo la mela per il Friuli Venezia Giulia, il mirtillo rosso per il Piemonte e la castagna per la Toscana.

Leggi tutto

Hops' Bang, un'esplosione di luppolo per la prima birra GXP Brewing Co.

Hops’ Bang, un’esplosione di luppolo per la prima birra GXP Brewing Co.

Se pensavate che l’evento più atteso di questa settimana fosse la notte degli Oscar, vi sbagliavate di grosso. Il vero appuntamento imperdibile è l’uscita della nuova Hops’ Bang, la birra ufficiale GXP Brewing Co. prodotta da Portale Birra, So Good, Dal’s Beer e Il Fez.
Questo gioiellino al luppolo sarà disponibile da venerdì 20 febbraio, direttamente dalla spina degli amici del So Good di Roma e dalla Birreria Del Carrobiolo di Monza.
E se Maometto non va in birreria, sarà la birra ad arrivare direttamente a casa sua. Infatti, potrete trovare Hops’ Bang anche sullo shop Portalebirra.it.

Ma andiamo al sodo, di che birra si tratta?
Hops’ Bang è un’American IPA per amanti del luppolo estremo. Infatti, si caratterizza per un corpo snello nonostante i 7 gradi. Al naso, il profumo è resinoso, con leggeri sentori di frutta esotica. In bocca, dopo un rapido attacco maltato, si presenta subito dominante il luppolo con erba fresca, frutta esotica matura e resina. Si arriva così all’interminabile finale amaro, che persiste in bocca. A questo punto, attenzione: il secondo sorso sarà inevitabile. E poi un altro ancora, e un’altra pinta.

Leggi tutto

A Siena nasce la birra al panforte.

dicembre 22, 2014 |  da  |  News dal mondo brassicolo  |  No Comments

Oltre a panettone, pandoro e torrone, uno dei sapori tipici del Natale è il panforte. Originario della zona di Siena, racchiude in sé tutto il profumo delle spezie medievali.
Ora tutto questo diventa anche una birra artigianale, prodotta dal birrificio San Quirico.

birra artigianale

Questa bevanda verrà venduta insieme ad un panforte, artigianale anche questo, prodotto da La Fabbrica del Panforte di Siena, diventata il punto di riferimento nel territorio per le sue specialità tipiche, come panforti, panpepati, ricciarelli e cantuccini.
Leggi tutto